CONTATTACI
Maggiori informazioni
Lun-Ven 9-13/14:30-18:30
Chiamata Gratuita

Attestato di Prestazione Energetica

"L’attestato di prestazione energetica (APE) sostituisce l’attestato di certificazione energetica (ACE)"1. Tale cambiamento è  il frutto del lavoro di recepimento italiano della direttiva 2010/31/UE.

 














































































L'Attestato di Prestazione Energetica si pone l'obiettivo di migliorare l'attuale certificazione energetica degli edifici esistenti. L'idea è quella di garantire informazioni più chiare, significative e utili per l'utente al fine di:
  • portare alla realizzazione degli interventi migliorativi raccomandati stimolando ristrutturazioni importanti, inserendosi anche nel mercato delle riqualificazioni parziali;
  • condurre il cliente verso scelte ottimali in termini energetici ed economici attraverso approfondimenti su opportunità e procedure di attuazione;

Quali sono le novità dell'attestato di prestazione energetica?

Nell'attestato di prestazione energetica viene rivista l'attuale impostazione grafica per garantire una più agevole lettura rispetto al modello delle linee guida nazionali (ACE). In particolare vengono schematicamente indicati:
  • dati generali di base (riferimenti catastali, proprietario, indirizzo immobile) e motivo del rilascio (vendità, locazione, riqualificazione energetica);
  • fotografia dell'immobile;
  • classe energetica in maggiore evidenza;
  • scala di prestazione energetica globale con indicazione del minimo di legge e del valore raggiungibile grazie agli interventi migliorativi raccomandati;
  • emissioni annuali di CO2 attuali e potenziale di riduzione grazie agli interventi migliorativi raccomandati;
  • Fabbisogni specifici di energia (qualità dell’involucro edilizio in regime invernale ed estivo e produzione ACS);
  • Contributo energetico specifico da fonti rinnovabili.

Un’importante sezione viene dedicata all’inserimento, nell’attestato di prestazione energetica, delle informazioni sui consumi; si quantificano i costi annui dell’edificio in base ai calcoli effettuati, disponendo a tal scopo di dati economici sui prezzi unitari sempre aggiornati via internet.

Certificazione energetica e fotovoltaico

Si forniscono maggiori dettagli nelle “raccomandazioni”; questa ultima sezione risulta essere importante perché ha lo scopo di sensibilizzare il cliente sui potenziali vantaggi che può ottenere attraverso mirati interventi di riqualificazione energetica. A tal scopo si immettono nuovamente i dati dell’attestato di prestazione energetica inseriti nelle prime pagine, ma con i risparmi conseguenti agli interventi migliorativi in modo da rendere quantificato il risparmio energetico ed economico effettivo. A corredo sarà utile inserire anche i costi indicativi di intervento con eventuali incentivi in atto da parte del Governo con la possibilità così di ridurre gli ammortamenti.


In quali casi è obbligatorio l'attestato di prestazione energetica?

L’attestato di prestazione energetica è obbligatorio nel caso di costruzione, vendita, locazione o donazione di immobili e per tutti gli immobili delle Pubbliche Amministrazioni.

L'attestato di prestazione energetica è obbligatorio anche per l'accesso a erogazione di incentivi pubblici per qualsiasi tipologia di intervento. Tale misura viene applicata a livello regionale e nazionale e resa obbligatoria per i finanziamenti pubblici e per quelli provenienti da fondi europei.
Viene prodotto prima e dopo l’esecuzione dei lavori, di qualsiasi tipo essi siano ed è da includersi tra i costi ammissibili ai fini della fruizione dell’incentivo.


(*) campi obbligatori
Nome(*)
Cognome(*)
Città(*)
Indirizzo immobile(*)
Civico(*)
Mail(*)
Telefono(*)
Tipologia immobile(*)
Superficie(*)
Tipologia impianto(*)
Tipologia serramenti(*)
Richiesta Ace per incentivi Fotovoltaico
Messaggio
Codice di sicurezza(*)

Non riesci a leggere? Cambia codice

Leggi anche:

< Certificazione Energetica degli Edifici



Note:

Fonte: intervista a Gaetano Fasano, responsabile dell'unità tecnica di efficienza energetica dell'ENEA

Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2013



Iscriviti alla Newsletter:

 
Iscriviti

Facendo click su iscriviti dichiari di aver letto e di accettare l'informativa sulla privacy

non vuoi più ricevere la newsletter?
clicca qui per annullare l'iscrizione