Proroga Detrazione 55% a giugno 2013

Flash News - 11 Giugno 2012

Ridimensionate le misure presenti nella prima bozza del Decreto Sviluppo: per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche la detrazione sarà fissata al 50%, con termine temporale degli interventi al 30 giugno 2013. Le difficoltà da parte del Governo per la copertura dei costi rendono incerte le misure da prendere per il settore edilizio.
 
Segnali di incertezza dal Governo per gli aiuti al settore edilizio, attualmente tra i più colpiti dall’attuale crisi economico-finanziaria: le misure annunciate con la prima bozza del Decreto Sviluppo hanno subìto una revisione al ribasso, soprattutto per quanto riguarda la detrazione 55%.

Detrazioni 55% e 36%: cosa cambierà?

Per quanto riguarda la proroga detrazione 55% - risparmio energetico, viene stabilito il termine al 30 giugno 2013 e la percentuale di detrazione viene diminuita dal 55% al 50%.

Agli incentivi per il risparmio energetico viene affiancata anche la proroga detrazione 36% - ristrutturazioni edilizie: la percentuale salirà dal 36% al 50% e il tetto di spesa viene raddoppiato da 48.000 a 96.000 euro, come già stabilito dalla prima bozza. Anche in questo caso la proroga dei termini si riduce al 30 giugno 2013.

Le incertezze e le continue revisioni delle misure di questo importante decreto sono dovute a divergenze all’interno del Governo sulla copertura dei costi che i provvedimenti di proroga detrazione 55% e 36% comportano per lo Stato.

Sebbene il costo delle minori entrate fiscali sia in parte coperto dal maggior gettito fiscale delle aziende, che con questi incentivi possono aumentare il loro giro d’affari, per lo Stato restano delle spese da sostenere: il recente dato sulle entrate fiscali minori rispetto alle aspettative del Governo ha rallentato gli entusiasmi per le misure a favore della crescita economica.

..............................................................................................
CasaEnergetica offre assistenza completa
per ottenere e massimizzare la detrazione 55%
per la Riqualificazione Energetica!
Per avere maggiori info
Contattaci !
..............................................................................................

Detrazioni anche per le zone terremotate

Nello stesso articolo della bozza di decreto in cui è presente la proroga detrazione 55% - risparmio energetico, è stato inserito un terzo comma che prevede una detrazione del 50%, con limite di spesa detraibile a 96.000 euro, per le “spese conseguenti a calamità naturali”.

La proroga detrazione 55% e 36% è stata ridimensionata anche per permettere l’estensione del sistema di incentivi a tutti quegli interventi che sarà necessario effettuare per la ricostruzione post-terremoto.

Con questa impostazione di misure incentivanti esisteranno tre differenti binari di incentivo, la cui quota risulterà univocamente del 50%.


Converrà di più riqualificare o ristrutturare?


Sebbene la quota detraibile per tutti i tipi di intervento verrà uniformata al 50%, restano differenti i massimali detraibili: per gli interventi di riqualificazione energetica la quota massima detraibile resterà fissata a 100.000 euro, come già stabilito per l’attuale detrazione 55%, mentre per gli interventi di ristrutturazione standard la quota detraibile non potrà superare i 48.000 euro.

Sarà così più conveniente realizzare interventi di riqualificazione energetica ad elevate prestazioni solo nel caso si superino i 96.000 euro di spesa totale: si concretizza, con questa bozza di decreto, il rischio che dal prossimo anno venga meno, per interventi di medie e piccole dimensioni, quel sistema virtuoso di riqualificazioni energetiche che il sistema della detrazione 55% ha generato negli ultimi anni.

..............................................................................................
CasaEnergetica offre consulenza architettonica ed energetica per interventi di Riqualificazione Energetica.
Per avere maggiori info
Contattaci !
..............................................................................................


> Tutte le Flash News
 
 Aggiornato il 12 giugno 2012